Come migliorare la vita dei tuoi clienti grazie al Brief Coaching

blog

Come Coach, sai bene che quando utilizzi delle tecniche di ascolto attivo, quando ti apri a nuovi punti di vista diversi dai tuoi, quando poni fiducia e sviluppi buone dosi di empatia, tutto migliora intorno a te. Migliorano le relazioni, si crea un clima armonioso, nel business l’effetto è una migliore produttività e maggior orientamento al risultato.

Il Coaching porta la persona a concentrarsi sul futuro e non sul passato, perché la sua applicazione porta a proiettarsi verso l’oltre, al superamento degli ostacoli e delle difficoltà; ma è anche diretto al presente, grazie alla consapevolezza che ci fa riconoscere la realtà in cui siamo e alle azioni che vogliamo compiere per cambiarla.

Oggi più che mai abbiamo bisogno di trovare soluzioni veloci ai nostri problemi perché il mondo cambia velocemente.

Come sai il nostro obiettivo è quello di poterti fornire sempre degli strumenti necessari per migliorare la tua vita, il tuo lavoro, per contribuire allo sviluppo personale e professionale tuo e dei tuoi clienti e per valorizzare eticamente il tuo mondo.

Per questo oggi vogliamo arricchire la tua cassetta degli attrezzi suggerendoti la lettura del libro ‘Coaching Plain & Simple’, dedicato alla tecnica del Brief Coaching (in inglese).

Paolo Terni, massimo esperto in Italia di Brief Coaching, ci spiega i vantaggi di questa tecnica:

“I vantaggi di questo metodo da un punto di vista commerciale sono chiari: aprire al coaching il mercato di persone ed organizzazioni che non possono permettersi percorsi di coaching articolati su di un numero elevato di sessioni, garantendo loro la stessa qualità di risultati, raggiunti nel giro di un paio di sessioni. In particolare, trovo molto utile l’approccio “orientato alla soluzione” per:

 Executive Coaching: uno degli assunti base dell’approccio orientato alla soluzione è che il cliente è l’esperto – questo tipo di atteggiamento paga nel coaching con gli alti livelli, persone che hanno poco tempo, hanno maturato parecchia esperienza ed hanno bisogno di riorganizzarla cognitivamente e di accedervi più che di imparare qualcosa di nuovo.

 Life Coaching: laddove il cliente si sente “bloccato” o deve prendere una decisione, lo sguardo al futuro che una conversazione “orientata alla soluzione” offre è particolarmente utile; il protocollo è disegnato per aiutare il cliente a prestare attenzione ai piccoli cambiamenti in atto nel presente, alla luce del futuro desiderato – e spesso questa è la chiave di volta per andare al di là degli ostacoli percepiti dal coachee”.

 GrowBP ti propone in esclusiva l’unico corso di Brief Coaching, tenuto proprio da Paolo Terni, nelle giornate del 7, 8, 9 Ottobre a Milano. Non mancare a questo importante e unico appuntamento di quest’anno se vuoi garantirti delle nuove opportunità e per migliorare la vita dei tuoi clienti. Ci sono ancora pochi posti. Clicca qui per avere maggiori informazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share Button

3 thoughts on “Come migliorare la vita dei tuoi clienti grazie al Brief Coaching

  1. Simona Orlandini

    Ho frequentato il corso GrowBP sul Brief coaching e l’ho trovato uno dei corsi più efficaci ai quali ho partecipato. Si acquisisce veramente un metodo valido e efficace da utilizzare in varie situazioni. Paolo Terni è un professionista molto preparato in grado di trasmettere il suo sapere con estrema competenza!

    Reply
    1. Raffaella Iaselli

      Ho frequentato anch’io questo corso e il Brief coaching è diventato ormai lo strumento principe che utilizzo nel mio lavoro!
      Una volta sperimentata l’efficacia non si torna più indietro!!
      Paolo Terni poi è un vero docente-coach, carismatico e di grande livello.

      Reply
  2. Raffaella Iaselli

    Ho frequentato anch’io questo corso ed ora il Brief coaching è diventato lo strumento principe del mio lavoro! Davvero efficace e utilizzabile in tutti i tipi di coaching. Paolo Terni è un vero docente-coach, carismatico e di altissimo livello.

    Reply

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>