Tag: formazione

martedì 26 maggio 2015

The power of voice dialogue

Il Voice Dialogue è un sistema di crescita personale assolutamente unico sviluppato da Hal e Sidra Stone, due psicologi americani. Ecco un’intervista dove Hal Stone racconta a cosa serve e come funziona questo metodo.

Share Button
venerdì 8 maggio 2015

L’approccio del coaching al personal brand

Personal brand
In un recente articolo apparso sul blog di ICF, Tana Heminsley (PCC) ha avuto modo di parlare di personal branding e di come migliorarlo usando il “coaching approach”.

Come tutti i coach, è abituata a porsi delle domande: qui ne riassume alcune che possono essere utili nel creare il proprio brand:

1. Chi sono? Quali sono i miei valori? Qual è il mio scopo?
2. Qual è la mi visione del business? Qual è la ragione profonda del mio business oltre al denaro?
3. Come posso allineare il linguaggio del corpo al mio sé autentico?
4. Cosa stai imparando? Che cosa sta andando bene?

Ispirandosi a quest’ultimo punto, Growbp ha ideato un workshop sul personal branding della durata di due giornate dove ogni partecipante apprenderà come operare realmente sul proprio progetto professionale.
Partendo dallo schema del Brief coaching, faremo in modo che ognuno possa lavorare direttamente e concretamente sul proprio progetto professionale.
Il personal branding applicato a un caso concreto: voi stessi
Tutte le informazioni legate al workshop le potete trovare seguendo questo link.

Nota: per chi volesse leggere l’articolo di Tana Heminsley in versione integrale, questo è il link 

Share Button
mercoledì 22 aprile 2015

Brief coaching: il coaching rapido

Brief coaching
Growbp in collaborazione con Solutionsurfers presenta in esclusiva per l’Italia la nuova edizione del corso di Brief Coaching Specialty, adatto a coach professionisti.
Solutionsurfers è una scuola leader in Svizzera e fra le top a livello mondiale per quanto riguarda la formazione al coaching orientato alla soluzione.
Si tratta di un nuovo metodo per facilitare il cambiamento che si rivela particolarmente efficace. E’ un metodo che si contraddistingue:
per la rapidità nel raggiungimento dei risultati;
– per essere pratico;
– per essere scientifico.

Il corso aiuta ad apprendere come offrire maggior valore ai propri clienti in minor tempo rispetto ai metodi tradizionali e quindi rendere i propri servizi maggiormente accessibili e vendibili.

Il Coaching Breve Orientato alla Soluzione è basato su un protocollo di conversazione di coaching molto efficace, ben codificato, pragmatico, scientificamente validato che vi permetterà di ottenere con i clienti gli stessi risultati che otterreste utilizzando un modello più tradizionale ma nel giro di due, tre sessioni massimo.


Il corso si terrà a Milano il 7-8-9 Ottobre e sono già aperte le iscrizioni con degli sconti per chi si iscrive prima.

Per maggiori informazioni seguite questo link oppure scrivete a info@growbp.it

Share Button
venerdì 27 marzo 2015

Voice Dialogue: un metodo di crescita personale

magnolia-trees-556718_640
Il Voice Dialogue è un metodo utilizzato per la crescita personale (auto-consapevolezza) e per la trasformazione della coscienza. Viene molto utilizzato come importante strumento psicoterapico. Inoltre, il metodo del Voice Dialogue è estremamente utile per migliorare i rapporti interpersonali.
Per gli attori è un ottimo espediente per esaminare e sperimentare i modelli energetici da cui emergono ‘personaggi’ e ruoli.
Il Voice Dialogue aiuta ad entrare in contatto con le nostre “voci interiori”. Queste voci appartengono alle varie parti della nostra personalità che rappresentano noi stessi. Ognuno di questi sé ha il proprio modo di pensare, di sentire, di comportarsi e di interpretare la realtà. Spesso ci identifichiamo con una o più sub-personalità, i nostri cosiddetti “sé primari”, mentre le altre parti di noi rimangono inascoltate. Nel Voice Dialogue i vari sé sono invitati a parlare liberamente, a manifestarsi con tutta la loro energia. Manifestarsi liberamente significa esprimersi senza interferenze da parte dell’Ego, che spesso si identifica con sub-personalità critiche, come le cosiddette figure del “controllore” e del “critico “.
Il Voice Dialogue è un lavoro sull’energia sprigionata dall’individuo. In sostanza, i sé sono modelli energetici che abbiamo sviluppato nel corso della nostra vita e come tali hanno una natura fisica, emozionale, mentale e spirituale. La nostra definizione di coscienza è: coscienza ed esperienza di modelli di energia. Una base importante per la costruzione della personalità è la polarità tra vulnerabilità e potenza. Tra questi due poli viviamo la nostra vita individuale e le nostre relazioni.

La scoperta della nostra vulnerabilità è spesso l’inizio del processo di trasformazione. Il Voice Dialogue è un metodo semplice, ma elegante.
Teoricamente creato da Carl Gustav Jung, è stato favorito dalle tendenze come lo Psicodramma, la Gestalt, l’Analisi Transazionale e la Psicosintesi. Altre influenze possono essere fatte risalire alla filosofia greca e agli insegnamenti di Aurobindo e Gurdjieff.
Con il Voice Dialogue si può andare in profondità e rimanere in superficie, a seconda di come lo si utilizza. È l’esplorazione del nostro spazio interiore, in cui cielo e terra hanno il loro posto. L’obiettivo finale della formazione è quello di arrivare a conoscere noi stessi in tutte le dimensioni, acquisire maggiori possibilità di scelta da un Ego sempre più consapevole. Come risultato, conseguentemente allo spostamento dei modelli di energia corrisponde un cambiamento nel livello della coscienza. Questo nuovo punto di vista cambia noi stessi, migliora le nostre possibilità nelle relazioni ed il nostro modo di vederci nel mondo.

Share Button
mercoledì 11 febbraio 2015

Un corso per coach esperti: Shadow coaching

shadow coaching
Anche quest’anno, in esclusiva per Italia, Growbp porta in Italia Donna Karlin e la sua metodologia adatta a coach esperti.
Lo Shadow coaching ® è un corso:
– Innovativo per il metodo di applicazione
– Concreto perché immediatamente misurabile
– Di grande impatto grazie alla sua metodologia Laser

Come funziona?
Il coach dedica un po’ di tempo per conoscere il coachee e definire gli obiettivi, poi lo segue materialmente nella sua giornata lavorativa. Lo osserva in silenzio, avendo in mente l’obiettivo concordato, e al momento opportuno interviene per pochi minuti con un feedback mirato. In un momento successivo, sessioni di coaching “tradizionale” potranno integrare e completare il processo.

Un coach che usa lo Shadow Coaching cosa offre al suo cliente?
Le persone che decidono di investire su uno Shadow Coach godono di questi vantaggi:

  • beneficiare della presenza continua di un allenatore
  • di sviluppare anche il proprio ruolo di auto-osservatore nel lungo periodo. 
  • diventare professionisti riflessivi.
  • realizzare quello che pensano sia impossibile
  • assumersi la responsabilità delle proprie azioni
  • accelerare la consapevolezza di sé

Quanto si tiene il corso?
Il corso si terrà il 13-14 aprile a Milano.
Due giornate in cui apprendere il metodo dello Shadow coaching direttamente dalla sua creatrice e acquisire anche 14 crediti CCEU.

Per maggiori informazioni, clicca qui

 

Share Button
giovedì 5 giugno 2014

Da counselor a coach

Londra

Il counseling ed il coaching condividono l’origine e l’orientamento di base: promuovere e sostenere il processo di auto-realizzazione della persona attraverso l’instaurarsi di un rapporto empatico tra professionista e cliente. 
Come questo processo venga accompagnato assume però delle modalità sostanzialmente differenti che possono confondere, disorientare e mettere in difficoltà il counselor professionista.
Lo scopo di questo per-corso è di accogliere e sostenere il professionista del counseling aiutandolo a potenziare la sua esperienza profonda e radicata, per orientarla efficacemente all’obiettivo e farla arrivare alla professione del coaching.
In questo modo si passa:
– dal “sollevare insieme” (cum solere = counseling) all’allenare (coaching).
– dal disagio alla performance.
– dall’accoglienza pura alla creatività, intraprendenza, imprenditorialità.
– dall’esplorazione delle condizioni al cambiamento allo sviluppo delle potenzialità per il raggiungimento dell’obiettivo.
Un nuovo modo per sviluppare e potenziare le persone!

Il corso si terrà a Milano. Si svilupperà in 10 giornate suddivise in 5 moduli da due giorni ciascuno. Per maggiori informazioni scrivi a info@growbp.it o vai al questo link.

 

Share Button
giovedì 13 marzo 2014

Shadow Coaching: ultimi posti

shadow-101279_1280
Lo Shadow Coaching ® è una modalità innovativa di coaching
, che aggiunge ancora più concretezza e precisione: la sua azione, infatti, prende corpo direttamente sul campo. Il coach si prende un po’ di tempo per conoscere il coachee e definire gli obiettivi, poi lo segue materialmente nella sua giornata lavorativa. Lo osserva in silenzio, avendo in mente l’obiettivo concordato, e al momento opportuno interviene per pochi minuti con un feedback mirato. In un momento successivo, sessioni di coaching “tradizionale” potranno integrare e completare il processo.

Lo Shadow Coaching ® è una particolare applicazione avanzata del coaching: la fase di osservazione fornisce la possibilità di andare sotto la superficie delle dinamiche essenziali di ogni situazione. Si tratta di un vero e proprio approccio di apprendimento nel tempo e di uno sviluppo di una consapevolezza di sé. Consente alle persone, non solo a beneficiare della presenza continua di un allenatore ma anche di sviluppare anche il proprio ruolo di auto-osservatore nel lungo periodo. Insegna ai clienti a diventare professionisti riflessivi.
Lo Shadow Coaching ® consente alle persone di realizzare di più di quello che pensano sia possibile e ad assumersi la responsabilità delle proprie azioni: la sua particolare modalità di intervento, infatti, accelera lo sviluppo della consapevolezza di sé e anticipa l’ottenimento di risultati apprezzabili per il coachee.

Sei un coach professionista e vuoi frequentare il corso?
Clicca qui e contattaci per avere maggiori informazioni sulle nostre offerte early bird.
Ci sono ancora pochi disponibili!

Share Button
lunedì 3 marzo 2014

Coaching per manager

E possibile trarre vantaggio dal coaching anche senza essere specializzati e continuando a fare il proprio lavoro?
Si, si tratta di acquisire famigliarità con i principi base del coaching e per applicare alcuni dei segreti del mestiere nei rapporti interpersonali – con capi, colleghi, collaboratori, fornitori, clienti, stakeholders… – in modo da suscitare motivazione, coinvolgimento, responsabilizzazione; saper individuare le peculiarità dei collaboratori, i punti di forza a cui affidarsi e le aree di miglioramento su cui lavorare. Dall’efficacia delle relazioni dipendono la produttività e la qualità delle azioni, dei prodotti, dei servizi, del business.

La scuola Growbp lavora per questo: potenziare l’efficacia relazionale in quanto strumento di sviluppo del business e dell’azienda. E per questo ha elaborato “Professional Coach per Manager”, un corso di dieci giornate, articolato in cinque moduli da due giorni ciascuno, dedicato anche alle persone d’azienda che vogliono acquisire le competenze da coach per integrarle nella propria attività quotidana, lavorativa e personale.
E’ un corso rivolto anche a sviluppatori e reponsabili del personale, nonché a coloro i quali hanno la responsabilità e la possibilità di influire sulla cultura aziendale, così da arricchirla con un approccio diffuso orientato al coaching. I principi e gli strumenti del coaching sono efficaci nei più diversi ambiti e con le più variegate applicazioni, possiamo ben dire che da questo corso possono avere beneficio tutti coloro che intendono affrontare un percorso di consapevolezza e di sviluppo personale.

Sono aperte le iscrizioni per la prossima edizione del corso Professional Coach per Manager.
Ascolta una testimonianza di uno dei partecipanti.

Per maggiori informazioni scrivete a info@growbp.it

Share Button
mercoledì 2 ottobre 2013

Shadow Coaching

In un mondo sempre più complesso, molte delle pratiche di leadership non riescono più a supportare le persone che devono affrontare rischi sempre maggiori o aspirazioni sempre più grandi. I leader hanno bisogno di rispondere in modo adatto e tempestivo ai cambiamenti che si trovano ad affrontare ogni giorno. Hanno capito che la chiave per affrontare le sfide risiede nello sviluppo e potenziamento di se stessi e del loro personale al fine di raggiungere risultati e conseguire gli obiettivi della loro organizzazione.

Lo Shadow Coaching ® è una modalità innovativa, che aggiunge ancora più concretezza e precisione: la sua azione, infatti, prende corpo direttamente sul campo. Il coach si prende un po’ di tempo per conoscere il coachee e definire gli obiettivi, poi lo segue materialmente nella sua giornata lavorativa. Lo osserva in silenzio, avendo in mente l’obiettivo concordato, e al momento opportuno interviene per pochi minuti con un feedback mirato. In un momento successivo, sessioni di coaching “tradizionale” potranno integrare e completare il processo.

Lo Shadow Coaching ® è una particolare applicazione avanzata del coaching: la fase di osservazione fornisce la possibilità di andare sotto la superficie delle dinamiche essenziali di ogni situazione. Si tratta di un vero e proprio approccio di apprendimento nel tempo e di uno sviluppo di una consapevolezza di sé. Consente alle persone, non solo a beneficiare della presenza continua di un allenatore ma anche di sviluppare anche il proprio ruolo di auto-osservatore nel lungo periodo. Insegna ai clienti a diventare professionisti riflessivi.
Lo Shadow Coaching ® consente alle persone di realizzare di più di quello che pensano sia possibile e ad assumersi la responsabilità delle proprie azioni: la sua particolare modalità di intervento, infatti, accelera lo sviluppo della consapevolezza di sé e anticipa l’ottenimento di risultati apprezzabili per il coachee.

Sei un coach professionista e vuoi frequentare il corso?
Clicca qui e contattaci per avere maggiori informazioni sulle nostre offerte early bird.

Share Button